SEZIONI

XXVIII ed. FESTIVAL NAZIONALE DEL TEATRO DEI RAGAZZI

05 Mag XXVIII ed. FESTIVAL NAZIONALE DEL TEATRO DEI RAGAZZI

 

E’ in corso e durerà sino al 12 maggio, la ventottesima edizione del Festival Nazionale del Teatro dei Ragazzi a Marano sul Panaro (Mo). La rassegna, promossa da Unione di Comuni Terre di Castelli, Fondazione di Vignola e Comune di Marano sul Panaro, anche quest’anno offre una rassegna mattutina dedicata al pubblico scolastico ed una rassegna serale aperta al pubblico con ingresso gratuito.

L’edizione 2012 ospiterà 26 gruppi teatrali per un totale di oltre 520 attori tra bambini e ragazzi provenienti da tutto il territorio nazionale (Roma, Bari, Verona, Lucca, Como tra gli altri) che si cimenteranno sul palcoscenico del teatro offrendo al pubblico un cartellone di 35 spettacoli di straordinaria originalità e freschezza.

“Grazie per quello che fate per il teatro! Siete bravissimi, meglio di tanti colleghi che calcano le scene della televisione!” ha detto complimentandosi l’attore Stefano Bicocchi (in arte VITO) che ha tenuto a battesimo la rassegna intrattenendosi a lungo con i ragazzi.

La manifestazione nata a Marano nel lontano 1986 offre uno spazio di confronto e di scambio in cui si incontrano con le loro diverse esigenze bambini, giovani, insegnanti, operatori teatrali, genitori, spettatori. Nella concretezza del teatro fatto dai ragazzi si intrecciano numerose finalità educative e culturali: “Fare teatro a scuola” rappresenta una eccezionale opportunità per lo sviluppo delle capacità espressive e relazionali dei bambini e dei ragazzi; non si tratta solo di una esperienza ricreativa ma di uno strumento formidabile per lo sviluppo di competenze di comunicazione e di creatività.

Il Sindaco di Marano s.P. Emilia Muratori confermando la forte volontà dell’Amministrazione comunale di continuare a sostenere il progetto afferma:

“Il binomio teatro-emozioni a cui fa riferimento il tema del Festival 2012,  sembra ovvio, scontato. Non c’è dubbio, infatti, che il teatro è un potente mezzo con il quale si veicolano le più disparate emozioni, e dalla parte degli attori e dalla parte degli spettatori. Ma è anche vero che l’universo delle emozioni è  vastissimo, vario,  multiforme, sorprendente, continuamente da scoprire.  Ecco dunque perché lo spettacolo teatrale, che le emozioni le mette in scena, è sempre nuovo, accattivante, per niente ovvio e scontato. Ecco dunque perché il Festival del Teatro dei ragazzi, nonostante i suoi 28 anni, riesce ad essere sempre coinvolgente, originale, divertente…  Quasi un’”educazione sentimentale” che arricchisce ragazzi ed adulti e che lascia un segno profondo nell’esperienza di ciascuno. Questo abbiamo capito in tanti anni di Festival,  ed è per questo che continuiamo a percorrere il  cammino intrapreso, convinti che sia un contributo importante alla formazione dei ragazzi che vivono nel nostro territorio e non solo.

Per informazioni: Servizio cultura del Comune di Marano sul Panaro Tel. 059-705771 (ada.pelloni@comune.marano.mo.it) –