SEZIONI

REPORT TEATROMOTO NATALE 2011

REPORT TEATROMOTO NATALE 2011

Il 27 e il 28 dicembre, nel ventaglio degli interventi previsti dal progetto Teatromoto, si è svolta a Poggio Picenze (AQ), la manifestazione dal titolo “La speranza della rinascita”, organizzata di concerto con l’Amministrazione Comunale.
Oltre ai consueti momenti ludici con i bambini, che li hanno visti partecipare ai tipici giochi natalizi (tombola e mercante in fiera), si sono svolti due laboratori:

Scarica il report

  • laboratorio sull’arte presepiale, tenuto dal Maestro d’Arte Francesco Tortora: il laboratorio ha visto protagonisti i bambini, che si sono cimentati nella costruzione di piccole casette, apprendendo i primi rudimenti e tecniche di lavorazione con vari materiali. Anche se il presepe non fa specificamente parte della loro tradizione culturale, i bambini si sono così coinvolti che è nata l’idea di proporre un laboratorio a partire da settembre, finalizzato alla costruzione di un grande presepe che riproduca, almeno in qualche sua parte, il borgo antico danneggiato dal terremoto. Un modo, piccolo, per ricostruire una memoria che rischia di andare perduta, e, nello stesso tempo, coltivare la speranza della rinascita.
  • laboratorio di narrazione, tenuto dallo storico locale Antonio Galeota. Sulla scorta della narrazione della storia di Poggio Picenze, da villaggio romano a borgo medioevale, fino ad arrivare al fenomeno dell’emigrazione, Mirjam e Peppe hanno preparato con i bambini una restituzione di quanto appreso nel laboratorio, rappresentata poi per i genitori.

I due punti di forza di questo appuntamento natalizio si sono rivelati l’aver inserito nella programmazione Agita anche le piccole manifestazioni paesane, come la recita preparata dai bambini del catechismo, e il conseguente collegamento con il parroco, don Giorgio; la costituzione di un Comitato di genitori, con cui progettare, programmare e condividere tutte le azioni future.
Entusiasmante è stato il concerto del gruppo etnico napoletano Trio Tarantae “Natalea. Canti della Notte Santa”; svoltosi in Chiesa, con una partecipazione e un coinvolgimento di pubblico davvero notevole.
L’indomani, Gabriele e Siliana hanno rappresentato “Magicometa”, preceduto da una sfilata in costume per le strade del paese.
Contrariamente alle previsioni, a Poggio Picenze è stato un Natale senza neve. Ma i semi che abbiamo sparso troveranno terreno adatto, e tempo per germogliare.