SEZIONI

PROGETTO EUROPEO “THE MAGIC TOUCH”

07 Gen PROGETTO EUROPEO “THE MAGIC TOUCH”

Liceo Scientifico Statale G. Keplero

Liceo Scientifico Statale G. Keplero
Via Silvestro Gherardi, 87/89 – 00146 Roma

ANTEFATTO

Il Liceo scientifico Keplero di Roma ha deciso, nei primi giorni di settembre 2010, di presentare la propria candidatura al progetto teatrale multilaterale di cui è coordinatrice la Canisiusschule di Ahaus, cittadina nei pressi di Dusseldorf.

Il Keplero è stato immediatamente contattato e la nostra candidatura caldamente accettata. Ai primi di ottobre abbiamo saputo che al progetto partecipano le seguenti nazioni:

1. Germania, naturalmente
2. Polonia
3. Finlandia
4. Lituania
5. Cipro
6. Turchia
7. Italia, naturalmente

Il contenuto e lo svolgimento del progetto sono stati chiariti durante la visita preparatoria che si è svolta ad Ahaus dal 10 al 14 novembre 2010. Il progetto sarà presentato ufficialmente dalla scuola coordinatrice presso l’agenzia tedesca entro febbraio 2011 e l’esito della presentazione sarà noto prima dell’estate.

IL PROGETTO “THE MAGIC TOUCH”

L’obiettivo del progetto è quello di stimolare la fantasia degli studenti, di far conoscere culture e stili di vita diversi e quindi di promuovere l’integrazione attraverso un percorso costruito collettivamente usando le tradizioni popolari, la musica, le danze, il teatro, la cultura figurativa propria di ogni nazione.

E’ stato scelto come tema del progetto quello delle “ fiabe di fate” poiché si è ritenuto che questo argomento sia il più idoneo a stimolare la creatività degli studenti e perché, antropologicamente, si ritrova in tutte le culture dei paesi coinvolti.

La fiaba sarà opera originale degli studenti, cosí come l’allestimento scenografico e i costumi.
Francesca Dainelli

La Prof.ssa Dainelli, insegnante di Lettere e Cultrice della materia della cattedra di Drammaturgia al D.A.M.S. della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi “Roma Tre” si occupa del coordinamento generale del lavoro corporeo-gestuale e dell’elaborazione drammaturgica nel laboratorio teatrale del liceo Keplero “Teatro senza frontiere”.

riportato da Paolo M. Albani