SEZIONI

Laboratorio Teatro – Proposte per fare teatro nella scuola

16 Dic Laboratorio Teatro – Proposte per fare teatro nella scuola

Dino Audino Edizioni, Roma 2013
Alessandra Nardon

Manuale di teatro rivolto a insegnanti, operatori sociali e studenti universitari che intendano approfondire l’argomento.
Il lavoro si articola in tre parti: la prima è scritta in forma di diario di una settimana di attività. La seconda parte si occupa della messa in scena di uno spettacolo con indicazioni e consigli. Nell’ultima parte, più specifica, ampio spazio è lasciato agli esercizi da fare con i ragazzi.
Tutto il testo è supportato da un approfondito apparato scientifico di note ed è corredato da materiali scaricabili.

Recensione dalla quarta di copertina:
Nel laboratorio teatrale vengono costruiti percorsi attivi che mirano alla consapevolezza di ciò che si sta facendo. Il ragazzo è orientato verso l’acquisizione di un determinato obiettivo e diviene soggetto cosciente e responsabile della sua formazione. L’ambiente di apprendimento è pensato, strutturato ma nello stesso aperto alle suggestioni e agli apporti significativi di ognuno. Attraverso le relazioni interpersonali promosse all’interno dei laboratori il ragazzo si sente riconosciuto, la sua individualità è rispettata e le sue capacità vengono valorizzate con suggerimenti e incoraggiamenti del gruppo che lo sostiene. E’ un tipo di apprendimento a mediazione sociale in cui l’alunno partecipa attivamente alla costruzione di conoscenze.

Il metodo proposto in questo libro tiene conto di diverse tecniche teatrali, di volta in volta la scelta è funzionale all’obiettivo perseguito e viene motivata con opportune argomentazioni.

Il libro, che ha una struttura narrativa e può essere letto come un diario ma nello stesso tempo presenta note, osservazioni di carattere tecnico e un apparato di esercizi utili in ambito didattico, vuole essere uno stimolo per insegnanti ed educatori ad un’apertura verso una prassi educativa e formativa dedicata al teatro.

Note biografiche

Alessandra Nardon, vive e insegna a Gorizia. Si è avvicinata al teatro molto presto perfezionando la propria formazione con i corsi di dizione, recitazione e tecnica teatrale dell’IDAD (Istituto d’Arte Drammatica) di Trieste e del Teatro Nuovo Giovanni da Udine ai quali sono seguiti stage e seminari per operatori teatrali (CSS Udine Teatro Stabile di Innovazione FVG, La Baracca Testoni Ragazzi di Bologna, Quelli di Grock di Milano e, in particolare, i seminari su “Il metodo delle azioni psicofisiche di Stanislavskij” del Teatro Stabile di Verona).

E’ stata docente animatore dell’“Accademia musicale del Friuli-Venezia Giulia” – Laboratorio lirico e vocale da camera – e di “Hortus Niger” Estate Musica Festival in Croazia presso la comunità italiana; ha collaborato con Giorgio Brandolin alla regia per l’allestimento de “Il matrimonio segreto” di Domenico Cimarosa, opera rappresentata ad Aquileia in occasione della proclamazione della cittadina patrimonio mondiale UNESCO (25 sett. 1999).

Da anni si occupa di teatro nella scuola con laboratori per ragazzi e corsi di formazione per docenti.