Creanza è . . .

LA CREANZA

Di ogni raccolto si ha la creanza (l’abitudine secondo educazione contadina) di non consumare tutti i semi, ma di conservarne alcuni per la semina successiva.

La creanza è ciò che una generazione sostiene, protegge, investe per la successiva.

Una generazione si fa memoria/seme del mondo d’appartenenza per garantire continuità ed evoluzione alla cultura del territorio.

I commenti sono disattivati