SEZIONI

Intervista a Lello, membro dello staff

01 Ott Intervista a Lello, membro dello staff

Da quanto tempo segui Marinando?

Da sette anni.

In questi anni hai incontrato difficoltà?

Le difficoltà si incontrano sempre e in ogni cosa che ci si appresta a fare, ma dopotutto servono per migliorare sempre di più nel nostro lavoro.

Cosa ti sembra degli spettacoli visti quest’anno?

Per me, che sono ignorante in materia teatrale, devo dire che sono tutti molto belli. So che potrebbe sembrare banale, ma ogni spettacolo ti lascia e trasmette qualcosa. Probabilmente questo dipende dal legame che si crea con i ragazzi.

Cosa pensi circa le attività del mattino?

Per i ragazzi è un’opportunità unica per entrare in contatto con i diversi aspetti del nostro paese: artistici, marittimi, naturalistici; per sensibilizzarsi alle tematiche attinenti al mare, che sono parte fondamentale della nostra cultura, economia e identità.

Che rapporto hai con i ragazzi?

In genere è bellissimo. Dopotutto i ragazzi sono il cuore vivo di Marinando.

Si ha sempre uno scambio e, anche se si incontrano difficoltà linguistiche o culturali, soprattutto coi ragazzi stranieri, porto ogni anno nel cuore il ricordo dei gruppi.


A cura di Domiziana Ottavia Cermaria e Maria Nardella, seconda classe, Comprensivo “Padalino”, Fano