SEZIONI

Forum ROMAnum – Interactive Theatre Games Including Roma Minorities

Forum ROMAnum – Interactive Theatre Games Including Roma Minorities

KA 2 STRATEGIC PARTNERSHIP PROJECT

n ° 2015 – 1 – LT01 – KA204 – 013494-943792347

Forum ROMAnum – Interactive Theatre Games Including Roma Minorities

E’ un progetto europeo Erasmus + 2015, dedicato alle strategie di formazione degli adulti.

Il primo incontro internazionale si è svolto nel gennaio scorso a Vilnius (la Lituania è la nazione capofila), con la presenza dei delegati dei paesi partner :

Lituania – Università delle Scienze Applicate (VIKO) di Vilnius,

Ungheria – MOSTart (Nemzetkozi Kulturalis Kozcelu Egyesulet) di Domsod, associazione culturale,

Bulgaria – UTCA (United Youth Councils Association) associazione culturale di Plovdiv,

Italia – AGITA, associazione nazionale per la promozione del teatro nella scuola e nel sociale.

Secondo le analisi, la questione Rom si pone come un problema interno all’Unione Europea.  Da qui la necessità di intraprendere iniziative innovative, capaci di elaborare soluzioni efficaci all’insegna della cooperazione e del coordinamento tra cittadini ed esperti in educazione, tra organizzazioni civili ed enti pubblici, tra gruppi Rom e parti sociali .

Il progetto Forum ROMAnum  fa leva sull’importanza della comunicazione, della conoscenza, del dialogo e del confronto per ridurre pregiudizi, emarginazione, paure, barriere, tensioni tra la comunità di cittadini e la comunità Rom.  La conoscenza reciproca, attraverso un approccio educativo ed artistico informale, in cui attività interattive teatrali ed espressive avranno largo spazio, possono favorire opportunità di convivenza. E’ questa la sfida e l’obiettivo.

Il progetto biennale prevede, dunque, workshop tematici, dibattiti, focus group, campagne informative al fine di favorire una maggiore conoscenza del tema e per attivare percorsi di cittadinanza attiva.

Le tappe programmatiche del progetto sono:

  • Raccolta dati nelle comunità dei rispettivi paesi, attraverso focus group, interviste e sondaggi.
  • Valutazione dei risultati raccolti ed elaborazione di proposte per attività ludiche, espressive e teatrali  in relazione allo scenario reale.
  • Giochi Teatrali Interattivi da realizzare in comunità locali eterogenee, coinvolgenti cittadini e Rom per trovare soluzioni e risposte a situazioni conflittuali.
  • Formazione di mediatori esperti nella realizzazione e nella pratica dei Giochi Interattivi Teatrali, nelle diverse comunità partner.

Affiancano questo percorso:

  1. La realizzazione di un manuale sulla metodologia del teatro interattivo.
  2. La produzione di materiale didattico per la formazione dei mediatori.

La prima tappa italiana si svolgerà a Vico Equense (Napoli) nel prossimo aprile

Ulteriori informazioni e aggiornamenti appariranno su questo sito.

Quanti interessati possono scrivere a peppocoppola@gmail.com

o telefonare a Peppe Coppola +39 3335223339