SEZIONI

Blog

Muito queridos rapazes. Carissimi ragazzi. Trabalhar convosco esteve uma experiencia muito bonita que me fica no coraçao. Lavorare con voi è stata un'esperienza bellissima che mi rimane nel cuore. Vos agradeço. Vi ringrazio. Vos mando...

Festival di Marinando 2009, vincono la spontaneità, l'energia vitale, il senso civico e la speranza dei nostri ragazzi. Buonfiglio: “Con Marinando puntiamo sui giovani per un Mediterraneo più condiviso". "La pesca italiana necessita del recupero e della valorizzazione delle proprie peculiarità. Marinando è uno straordinario strumento di coesione tra i cittadini/consumatori, in particolare i giovani, e il mondo delle risorse e delle attività marine. Oggi, di fronte ai nuovi impegni determinati dalla globalizzazione, manifestazioni culturali di grande spessore come Marinando possono concretamente contribuire al raggiungimento degli obiettivi prefissati, primo fra tutti la necessaria e razionale gestione del Bacino del Mediterraneo.” Con queste parole l’On. Antonio Buonfiglio, Sottosegretario di Stato con delega alla pesca del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, ha premiato con gli ambiti riconoscimenti del Presidente della Repubblica i vincitori della XIV edizione di Marinando, la campagna di sensibilizzazione sul mare e sulle sue tradizioni rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado promossa dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. I due lavori vincitori sottolineano la necessità di una maggiore conoscenza delle leggi e della tutela di un patrimonio comune come le risorse marine ed esprimono la consapevolezza che solo il rispetto delle regole e dei diritti di tutti garantiranno un futuro migliore al nostro mare.

Al teatro Garibaldi di Figline, dal 25 al 29 maggio si svolgerà “Garibaldina”, 13ma rassegna di teatro della scuola, promossa dal P.I.A. Valdarno dei Comuni di Figline, Rignano, Incisa, Reggello e da Agita. Da un paio d’anni, questa manifestazione si è trasformata in una rassegna “su progetto” che vede coinvolti, nel lavoro teatrale, il territorio e gli adulti, accanto ai bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria inferiore. SCARICA IL PROGRAMMA ALLEGATO