SEZIONI

Blog

1 marzo 2011 Oggetto: Sospensione attività Giornata Mondiale del Teatro Agita era pronta a diffondere il programma delle iniziative a livello nazionale e a curare quelle di sua pertinenza, così come concordato nella riunione svoltasi a Roma il 9 febbraio, a seguito del Protocollo d’intesa recentemente firmato; nonché a darne informazione alla rete internazionale. Agita, pur avendo sottolineato con preoccupazione già a settembre /ottobre2010, il ritardo  nella convocazione delle parti firmatarie del Protocollo, non si era sottratta  all’impegno per l’organizzazione della manifestazione sul versante educativo. Per quanto di sua competenza, ovvio; ma, sia chiaro, assumendosene l’onere, vale a dire a titolo gratuito! La decisione (16 febbraio) del Comitato Scientifico organizzatore della Giornata mondiale del teatro, di sospendere l’iniziativa in attesa delle risposte governative alle preoccupazioni espresse dai lavoratori dello spettacolo, coinvolge anche quanto programmato per gli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado. Non può non sfuggire un certo qual scoordinamento tra il Comitato e il gruppo di lavoro convocato al MIUR e, cosa più preoccupante, il subordine del versante educativo nella scelta di sospendere tutto. Lettera sospensione GMT