SEZIONI

16^ RASSEGNA DI TEATRO SCUOLA GARIBALDINA 21-25 maggio 2012

16^ RASSEGNA DI TEATRO SCUOLA GARIBALDINA 21-25 maggio 2012

Da qualche anno, come ben sanno quanti ci seguono con attenzione e affetto, “Garibaldina” presenta il lavoro teatrale, in vario modo collegato, sia dei gruppi scolastici della scuola primaria e secondaria inferiore, sia dei gruppi di adulti (insegnanti, genitori, volontari).
E questo perché crediamo fermamente, come cittadini, sia nella centralità della scuola, sia nel coinvolgimento della comunità, attraverso l’offerta di proposte e percorsi educativi ed artistici.
Lo credono gli amministratori dei Comuni di Figline, Rignano, Incisa, Reggello, che sostengono il progetto PIA/Teatro, arrivato alla XVI edizione, nonostante tutte le difficoltà (specie economiche) del periodo che stiamo vivendo.
Lo credo personalmente, quale responsabile artisticopedagogica del progetto, e lo credono i miei collaboratori – Cosimo Adamo, Miriam Bardini, Siliana Fedi, Guido Gentilini, Andrea Lamperi, Clara Libertini, Adriana Michetti, Patrizia Mazzoni, Roberta Socci – che non si risparmiano né in professionalità, né in tempo per assicurare la qualità del lavoro, del risultato, dei rapporti con insegnanti e allievi e coi gruppi di adulti.
Dopo Anomalie, Con/Testi, Vari/Età, Varietà a Colori n°1 e n°2, quest’anno con “Ti vorrei dire…” abbiamo invitato tutti a pensare ad uno spettacolo per il reciproco destinatario: gli allievi per gli adulti e viceversa. In pratica, nell’incontro sul palcoscenico, si saprà cosa ai più giovani stava a cuore di dire ai grandi e cosa i grandi avranno desiderato di dire loro.
Attraverso la magia del linguaggio teatrale.
Il teatro è comunicazione e crea legami non solo tra chi lo fa, ma anche tra attore e spettatore. Il teatro, anche quello della scuola, è teatro di comunità e spazio d’incontro intergenerazionale all’insegna della riflessione e del divertimento.

Loredana Perissinotto
Presidente Agita

Programma Garibaldina 2012